La candidatura del portavoce di Sbilanciamoci!

Ringraziamo chi ci ha scritto e rispettiamo tutti i commenti pubblicati in risposta alla notizia della candidatura del portavoce di Sbilanciamoci!, Giulio Marcon, alle elezioni politiche del 24-25 febbraio.

In questi anni la campagna Sbilanciamoci! ha sempre cercato – in modo trasversale – di trovare delle “sponde” in Parlamento che dessero voce, nelle istituzioni, alle idee e alle proposte della campagna.

Abbiamo sempre mandato sistematicamente il nostro Rapporto sulla legge finanziaria (e ora sulla Legge di Stabilità) a tutti i parlamentari che riteniamo più attenti ai nostri temi e cerchiamo di sensibilizzarli – con mail, telefonate, riunioni e le più diverse azioni di pressione – a portare avanti le nostre proposte.

Non aderiamo a nessuna forza e a nessuno schieramento politico. Siamo indipendenti. Ma sapere che in Parlamento – forse – verrà eletto il fondatore e portavoce di Sbilanciamoci!, come, probabilmente, altri esponenti delle associazioni aderenti alla campagna con le liste del PD, di SEL, del Movimento Cinque Stelle e di Rivoluzione Civile è per noi una buona notizia: avremo dentro il parlamento deputati e senatori vicini alle nostre posizioni, che ci ascolteranno e che – speriamo – ci sosterranno nelle nostre proposte.

Che non sono soltanto le proposte generali contro le politiche di austerity e del governo Monti, ma anche obiettivi molto più specifici e concreti: aumentare gli stanziamenti per il Servizio Civile e la Cooperazione allo sviluppo; fermare la TAV e il Ponte sullo Stretto; far crescere gli stanziamenti per la non autosufficienza, per gli asili nido e più in generale per il Welfare; difendere la scuola pubblica e sostenere l’altra economia; ridurre le spese militari e cancellare il programma per gli F35; lanciare un programma di “piccole opere”, far aumentare i fondi per la medicina preventiva e promuovere una buona legge sulla cittadinanza. E tante altre cose ancora.

Noi siamo fiduciosi e pensiamo che su molte di queste battaglie i parlamentari eletti – provenienti dalle associazioni aderenti alla campagna Sbilanciamoci! – ci aiuteranno e saranno dalla nostra parte. Naturalmente noi continueremo fare il nostro lavoro in piena autonomia, come abbiamo fatto in questi 14 anni.

 

 

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org