Roma 2013: dal Pil al benessere sociale

Dopo una fase di intenso lavoro per la costruzione dei gruppi tematici e di approfondimenti e confronti interni ai gruppi stessi, daZero organizza al Valle il primo di una serie di incontri per focalizzare le linee direttrici da affidare agli amministratori di Roma, quelli che decideremo di sostenere nel 2013 e a cui chiederemo conto degli impegni che avranno assunto con la città. Siamo convinti che il nostro progetto per una città sostenibile dovrà essere sorretto dal nostro impegno personale ed affidato nelle mani di chi meriterà la nostra fiducia. Ma siamo anche convinti che questo non sarà sufficiente: dovremo saper proporre linee di sviluppo per Roma sui punti fondamentali del progetto di governo per i prossimi dieci anni.

Abbiamo bisogno di amministratori e non di tutori, di persone competenti e tenaci e non di meri improvvisatori. Dovremo valutare con maggior concretezza e tempestività se chi si candida al governo della città ne sia all’altezza; se quegli indirizzi attorno a cui si raccoglie il consenso vengano rispettati; se gli obiettivi siano perseguiti e raggiunti. Allora tutti al Valle, domenica 22 aprile!

Per scongiurare altri cinque anni di una città che non vogliamo.

Programma

16.00 Accoglienza, registrazione

16:30 reading collettivo su testi di Michael Moore, Lorenzo Milani, Antonio Gramsci a cura degli attori del ValleOccupato

16:40 Ilenia Caleo TeatroValleOccupato

16:45 Luca Bergamo daZero

17:00 Saverio Gazzelloni – ISTAT

17:15 Elisabetta Segre – Sbilanciamoci

17:30 reading collettivo su testi di Pier Paolo Pasolini, Noam Chomsky, Giorgio Bocca a cura degli attori del ValleOccupato

17:45 Andrea Baranes , Alessandro Iadecola, Fulvio Molena

18:15 reading collettivo su testi di Martha Nussbaum, Alain Touraine, Muhammad Yunus a cura degli attori del ValleOccupato

18:20 Discussione

19:00 Chiusura dei lavori

C’è bisogno di molto altro.

Prima di tutto parlare, far parlare, ascoltare, proporre, coinvolgere, scegliere e agire.

C’è bisogno d’informazione diffusa e di progettazione dal basso.

Per uscire dalla crisi è urgente essere in molti a disegnare i tratti di un futuro dignitoso e possibile,

collegare le reti e agire per porne le fondamenta.

PER INFO www.dazero.org

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org