Io (Non) Studio

Parte la campagna per il rilancio della Carta Io Studio.

La nascita della carta IOSTUDIO nel 2008, a fine legislatura del governo Prodi ha rappresentato una piccola vittoria di una nostra storica rivendicazione: la carta di cittadinanza studentesca. Piccola, anzi quasi insignificante, nel momento in cui la IOSTUDIO è stato soltanto un tentativo di creare consenso, senza però un adeguato sistema di funzionamento a sostenerla.

Con l’arrivo del Ministro Gelmini la carta è rimasta in vigore,di contro però le sue possibilità sono poco utili ai reali bisogni degli studenti.

Le dichiarazioni di intenti del ministro Gelmini per migliorare la carta IOSTUDIO hanno fatto storia: il ministro non c’è più e la carta è rimasta lo stesso pezzo di plastica! Dei ben dodici campi di convenzione della carta IOSTUDIO a livello nazionale ben pochi hanno un riscontro effettivo e reale sui costi concreti, molti rimandano a convenzioni territoriali nella maggior parte dei casi irrisorie o inesistenti.

Vogliamo che la carta IOSTUDIO diventi un reale strumento di accesso ai saperi per noi studenti e studentesse, vogliamo migliorare e cambiare dal basso la carta IOSTUDIO con una campagna nazionale che parta in ogni città.

SCARICA IL MATERIALE INFORMATIVO SULLA CAMPAGNA:

INVIA LE LETTERE DI SEGNALAZIONE ALLA REDAZIONE DELLA IOSTUDIO iostudio@istruzione.it E ALL’INIDIRIZZO DELLA CAMPAGNA campagnaiostudio@gmail.com:

la lettera 1 da inviare come CPS

la lettera 2 da inviare come coordinamenti territoriali

la lettera 3 da inviare come rappresentanti d’istituto

Per info www.retedellaconoscenza.it

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org