AIAB verso il Congresso Federale

Dal 1° al 4 dicembre 2011 a Milano, presso il Centro Congressi della Provincia, si svolgerà il Congresso Federale dell’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (AIAB). Nel mese che ci separa da questo importante appuntamento, si svolgeranno le Assemblee Reginali preparatorie, tre delle quali hanno già avuto luogo.

L’AIAB nasce 23 anni fa dall’unione dei coordinamenti regionali dei produttori biologici italiani ed oggi conta su 18 Associazioni regionali federate in unica grande associazione. AIAB è il principale soggetto di rappresentanza dei produttori biologici italiani e raccoglie al suo interno anche il meglio del corpo tecnico del settore ed i consumatori singoli o organizzati più attenti alle dinamiche del biologico italiano.

L’AIAB fa, inoltre, parte di reti internazionali, come IFOAM e Via Campesina, che fanno del Congresso Federale un evento di livello internazionale con partecipanti che provengono da diversi continenti. L’appunatmento di Milano sarà quindi l’occasione per far incontrare i principali soggetti a livello nazionale ed internazionale interessati a vario titolo nel settore.

Il Congresso dell’AIAB non solo è un importante momento di incontro a livello associativo, ma rappresenta anche una delle principali occasioni di riflessione sui futuri sviluppi del settore biologico italiano ed internazionale. Non a caso, tre delle quattro giornate del congresso affronteranno tematiche che interessano l’intero settore e saranno aperte ai contributi politici di diverse associazioni e istituzioni. Il Congresso sarà preceduto, il 30 novembre, da una giornata in ricordo di Giovanni Brambilla e di approfondimento sul tema dei Bio-Distretti e della cooperazione internazionale; quindi si aprirà il 1° dicembre con un convegno internazionale dedicato alla filiera alimentare e ai modelli distributivi in grado di garantire rapporti più equi lungo tutta la filiera; proseguirà il 2 dicembre con un congresso scientifico sulla ricerca nel bio e sulle interazioni positive tra agricoltura biologica, rinnovabili, biodiversità e acqua; quindi il 3 dicembre affronterà il tema del movimento biologico come agente di sviluppo di un’economia solidale di utilità sociale, economica ed ambientale. Durante la quarta giornata, invece, verranno eletti i nuovi membri degli organi politici e direttivi dell’AIAB. Ai convegni e ai congressi, inoltre, si accompagnerà un ricco calendario di eventi culturali.

Oltre ai delegati regionali, possono partecipare e assistere al Congresso Federale dell’AIAB tutti i cittadini interessati al biologico.

Per partecipare basta iscriversi mandando una mail all’indirizzo di posta elettronica congresso2011@aiab.it, oppure inviando un fax al numero +39 0645437469, e versare un contributo simbolico di 5 euro a giornata e 10 euro per le 3 giornate dall’1 al 3 dicembre. Il 4 dicembre, invece, è riservato ai soli soci AIAB. Nella mail o nel fax di iscrizione vanno specificati nome, cognome ed eventuale organizzazione/associazione di provenienza. La quota di iscrizione è comprensiva di pranzo bio al buffet.

Per saperne di più, scoprire chi sono i candidati alla direzione politica ed esecutiva dell’AIAB, leggere la Tesi congressuale, consultare l’elenco delle Assemblee Regionali PreCongressuali www.aiab.it

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org