Petizione: salvare i redditi, tassare le ricchezze. Oltre 2000 le firme raccolte!

04 ottobre 2010 – Sono oltre 2000 le firme raccolte a sostegno della tassa del 3×1000 sui patrimoni sopra i 5 milioni di euro e a favore di un innalzamento dell’imposizione fiscale sulle rendite dal 12,5% al 23%. La campagna Sbilanciamoci! ci tiene a ringraziare tutti coloro che stanno inviando la loro adesione on line. E’ necessario ridare equità fiscale e giustizia sociale ad un paese che ne ha bisogno, per ribaltare la la logica socialmente iniqua della manovra del governo Berlusconi. Solo dalla tassa patrimoniale potrebbero entrare oltre 10 miliardi e 500 milioni di euro, mentre dall’innalzamento dell’imposizione fiscale sulle rendite finanziarie potrebbero maturare circa 5 miliardi di introiti. Si tratta in tutto di 15 miliardi di euro: lo stesso ammontare che la manovra del governo vuole tagliare agli enti locali, alle regioni e alla sanità.

Firma qui la petizione!

OLTRE 2000 FIRME RACCOLTE!

Tassare del 3×1000 i patrimoni sopra i 5 milioni di euro e innalzare l’imposizione fiscale sulle rendite dal 12,5% al 23%: queste le due principali proposte della campagna Sbilanciamoci! per ridare equità fiscale e giustizia sociale ad un paese che ne ha bisogno e per ribaltare la la logica socialmente iniqua della manovra del governo Berlusconi. Solo dalla tassa patrimoniale potrebbero entrare oltre 10 miliardi e 500 milioni di euro, mentre dall’innalzamento dell’imposizione fiscale sulle rendite finanziarie potrebbero maturare circa 5 miliardi di introiti. Si tratta in tutto di 15 miliardi di euro: lo stesso ammontare che la manovra del governo vuole tagliare agli enti locali, alle regioni e alla sanità.

Sono due misure di giustizia ed equità fiscale che si contrappongono alle misure di una manovra sbagliata ed iniqua che colpisce i lavoratori, i pensionati e le famiglie e non contiene misure per il rilancio dell’economia. Insieme alla tassazione di patrimoni e rendite bisogna tassare di più i redditi più alti, introdurre la carbon tax, varare finalmente quella Tobin Tax che serve a colpire le speculazioni e regolare i mercati finanziari.

Con la manovra del governo si colpiscono i redditi, si deprime la domanda interna e si toglie ogni possibilità concreta alla ripresa economica. Il governo italiano ha per troppo tempo sottavalutato la gravità della crisi, dimostrando sostanziale immobilismo ed attardandosi in un ottimismo senza senso. Si tratta ora di intervenire per rimettere a posto i conti pubblici, ma senza colpire per l’ennesima volta i lavoratori, i pensionati, i disoccupati. Vanno invece colpite le ricchezze e la spesa pubblica che può essere tagliata, come la spesa militare, la spesa per alcune grandi opere come il ponte sullo stretto, i sussidi alle scuole private. E vanno colpite le ricchezze ed i patrimoni: vanno salvati i redditi. Per fare tutto questo serve una politica fiscale diversa, ispirata alla legalità e all’equità: tassare i patrimoni e le rendite è un passo fondamentale per procedere in questa direzione.

Lo chiediamo ai presidenti delle camere, al presidente del consiglio, al ministro dell’economia: firmando la nostra petizione, la nostra richiesta arriverà anche a loro. Cambiare la politica fiscale per far pagare di più a chi più ha e per salvaguardare le fasce più deboli della popolazione.

Firma la petizione

Share on Facebook8Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org