Bologna, 26 giugno: “LA CRISI DELL’ECONOMIA E DELLA DEMOCRAZIA. VOCI DELLA SINISTRA”


LA CRISI DELL’ECONOMIA E DELLA DEMOCRAZIA. VOCI DELLA SINISTRA

Siamo tra coloro che anche nel corso dell’ultimo anno, dopo la sconfitta elettorale della "sinistra arcobaleno", e a partire dal seminario "Di chi è la politica" del 5 luglio 2008 a Firenze, hanno continuato a proporre e promuovere iniziative con l’obiettivo di ricostruire basi rinnovate per una sinistra popolare e di massa, radicata nel lavoro, nel sociale e nella società civile, di opposizione alla deriva autoritaria, per una alternativa all’attuale modello sociale, politico ed economico. La gravissima crisi attuale ci spinge a riprendere il nostro impegno, tanto più a fronte del confermarsi della situazione in cui versa la sinistra e dell’approfondirsi delle divisioni.

Lo facciamo con una prima iniziativa, subito dopo gli appuntamenti elettorali, sulla base dell’impegno, assunto a conclusione dell’Assemblea dell’ "Appello per una lista unica della sinistra alle elezioni europee" del 7 marzo scorso a Firenze, di organizzare un incontro sul tema della costruzione di politiche alternative di fronte alla crisi dell’economia e della democrazia.

Ci auguriamo che questo primo incontro possa contribuire ad aprire un percorso unitario delle voci della sinistra per ricercare proposte e iniziative che aprano spazi per un’ altra economia e per il rilancio della democrazia e dei diritti, valorizzando le esperienze sociali di opposizione, mettendole a confronto e costruendo reti.

Invitiamo a partecipare.

BOLOGNA, VENERDI’ 26 GIUGNO 2009

Sala del Quartiere Reno "Falcone-Borsellino"
Via Battindarno n. 127
Ore 10.00 – 13.30
Ore 14.30 – 18.00

Dalla crisi verso quale economia e quale democrazia?
10.00 Apertura dei lavori
10,20 – 11,15 Francesco Garibaldo "L’evoluzione della crisi e gli scenari futuri"

Giulio Marcon "Le alternative nella crisi"
11,15 – 12,00 Dibattito

12,00 – 12,25
Luciano Gallino "Oltre l’ingiustizia sociale"

12,25 -13,30 Dibattito.

13,30 – 14,30 Pausa buffet.

14,30 – 15,20
Paul Ginsborg "La risposta europea alla crisi e il deficit democratico"
Francesca Re David "Il conflitto sociale, il lavoro e la democrazia"

15,20 – 17,10 Dibattito.

17.10-17.30
Luigi Ferrajoli "La crisi della rappresentanza"

17,30 – 18,15
Dibattito e programmazione della continuità dell’iniziativa.

N.B.
Via Battindarno, si raggiunge dalla stazione ferroviaria con il bus 36 fermata "deposito ATC"

Tra i promotori: Paolo Cacciari, Piero Di Siena, Luigi Ferrajoli, Pino Ferraris, Francesco Garibaldo, Paul Ginsborg, Giulio Marcon, Mario Pianta, Anna Picciolini, Bianca Pomeranzi, Tiziano Rinaldini, Massimo Torelli, Maria Luisa Boccia, Roberto Buonamici, Gabriele Polo, Alfredo Zuppiroli, Sergio Caserta, Chiara Giunti, Alfiero Grandi, Renato Lideo, Gianfranco Schiavone, Maria Grazia Campus, Edoardo Salzano, Donatalla Della Porta, Ersilia Salvato, Andrea Bagni, Katia Zanotti, Luciano Berselli, Moreno Biagioni.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org