Roma, 24 gennaio: “Knowledge, Health and Food for All”


Knowledge, Health and Food for All – Sviluppo senza brevetti
 
24 gennaio 2009, ore 15.00
Auditorium "Aldo Farina" presso Comitato Italiano UNICEF
Via Palestro, 68, Roma

 
L’abuso dei brevetti e l’attuale legislazione internazionale sulla proprietà intellettuale (TRIPs) stanno permettendo alle grandi Corporations d’impossessarsi del patrimonio genetico mondiale e dei relativi saperi. Questa epidemia di brevetti colpisce soprattutto i paesi del sud del mondo, dove geni di piante utilizzate nella medicina e nell’agricoltura tradizionali vengono utilizzati per trasformare un bene comune in profitti privati, violando costantemente i diritti umani, la difesa della salute e dell’ambiente.
 
Il COCIS, federazione di 25 Organizzazioni non Governative, ha promosso un percorso di riflessione e denuncia su questi temi, promuovendo la campagna Diritti di Proprietà Intellettuale e Diritto allo Sviluppo di cui l’evento "Knowlege, Health and Food for All – Sviluppo senza brevetti", non è che una sintesi, a conclusione di un triennio di attività di studio, informazione e sensibilizzazione.
 
Durante l’evento saranno presentati i documenti politici elaborati dalla Campagna nei settori della salute, dell’agricoltura, della biodiversità e delle conoscenze tradizionali, con l’intento di promuovere un ruolo più efficace e propositivo dell’Italia nei negoziati internazionali sulla regolamentazione della proprietà intellettuale, che tenga in debita considerazione l’esigenze dei paesi più poveri del mondo.
 
Sulla base delle proposte politiche della campagna sarà promosso un dibattito con interlocutori politico-istituzionali, funzionari e tecnici del settore di cui Tana De Zulueta, giornalista ed ex membro della Commissione Affari Esteri e della Commissione speciale per i Diritti Umani, sarà la moderatrice. Tra gli altri, prenderanno parte all’incontro: Vandana Shiva, attivista politica e ambientalista, impegnata da anni nella battaglia contro i diritti di proprietà intellettuale su sementi e farmaci salvavita, rappresentanti delle Organizzazioni non Governative e delle Associazioni contadine del Sud del mondo che hanno aderito alla campagna. L’evento si concluderà con un reading letterario sulla creazione collettiva del sapere e la pièce teatrale “Il Caso Neem”, spettacolo ispirato alla battaglia per impedire la brevettazione della pianta indiana Neem che ha visto come protagonista la stessa Vandana Shiva.

Promuovono: la federazione COCIS, le ONG Ricerca e Cooperazione, CRIC e CESTAS.
Iniziativa realizzata con il contributo della Commissione Europea.
 
Per maggiori informazioni: www.cocis.it/senzapatente
 
 
Programma:
 
Modera: Tana De Zulueta
 
15.00 – 18.00
Presentazione della Campagna
Intervento di Vandana Shiva
Presentazione dei Policy Paper elaborati dalla Campagna e discussione con gli
interlocutori politici
 
18.00 – 18.30
Aperitivo
 
18.30 – 21.00
Pièce teatrale "Il Caso Neem"
Interventi delle Organizzazioni non Governative e delle Associazioni Contadine
Reading letterario
 

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org