Roma, 21-22 novembre: Primo convegno nazionale “Interventi Civili di Pace”


Nelle giornate del 21 e 22 novembre presso la Città dell’Altra Economia in Largo Dino Frisullo, Testaccio, Roma, si terrà il primo convegno nazionale del progetto Interventi Civili di Pace (ICP). Il progetto, cofinanziato dal DGCS del Ministero degli Affari Esteri, è mirato a diffondere una cultura di tolleranza e dialogo, con lo specifico intento di formare operatori e promuovere la costituzione di Corpi civili di pace, che rappresentino un’alternativa all’intervento militare nel processo di risoluzione dei conflitti. Convegni nazionali e regionali, interventi didattici nelle scuole, corsi di formazione e la pubblicazione di una rivista sul tema degli ICP sono tra le principali attività previste per coinvolgere la società civile nella diffusione di una cultura che ponga al primo posto la nonviolenza.

Nella prima giornata sono previsti i contributi di:

  • Luisa Morgantini, Vice Presidente Parlamento Europeo
  • Enzo Scotti*, Sottosegretario agli Affari Esteri
  • Patrizia Sentinelli, ex Vice Ministro degli Esteri con delega per la cooperazione Internazionale
  • Elisabetta Belloni*, Min. Plen, Direttrice Generale DGCS
  • Federica Morgherini, parlamentare Commissione Difesa Camera
  • Kai Brand-Jacobsen, Peace Action, Training and Research Institute – Romania
  • Andrea Ricci, Crisis room della Commissione Europea -DG RELEX, “
  • Marta Martinelli, Università di Bruxelles
  • Gianni Scotto, Università di Firenze
  • Tonino Drago, Università di Pisa

* in attesa di conferma

Rappresentanti della società civile e associazioni parleranno delle esperienze italiane negli interventi civili di pace. In particolare, l’attenzione dei partecipanti si concentrerà su: formazione degli operatori, mediazione e diplomazia dal basso, processi di riconciliazione, presìdi, delegazioni e ambasciate di pace.
La giornata del 21 novembre si chiuderà con un concerto e una performance: L’arte come strumento di pace. Negli spazi dell’ex-mattatoio sarà inoltre allestita la mostra Cartooning for Peace.
La giornata del 22 novembre si aprirà con interventi di rappresentanti degli Enti locali, associazioni e ONG sui temi dell’interposizione diretta e dell’accompagnamento nonviolento, della ricostruzione e del sostegno alla società civile in zone di conflitto, del monitoraggio (elezioni, diritti umani, tregua) e, del disarmo.

Nel pomeriggio si riuniranno tre gruppi di lavoro per l’elaborazione collettiva del Tavolo ICP:

  • Strumenti e politiche per favorire una azione Civile di Pace
  • Quale Formazione per quali interventi
  • Pratiche di azione in diverse fasi di conflitto e scenari di intervento: Balcani, Medio Oriente, Africa.


I lavori si chiuderanno con una riunione plenaria in cui si presenteranno: Relazioni dei gruppi di Lavoro e la bozza di stesura del documento Finale

Segretariato del Convegno: tel. 3355769531 – 3317858469
Ufficio Stampa: tel. 3484014467
Info: comunicazione@interventicivilidipace.org

Comitato promotore:
Servizio Civile Internazionale, Un Ponte per …, Associazione per la Pace, Istituto Ricerche Internazionali Archivio Disarmo, Associazione IPRI – Rete CCP, Comunità Papa Giovanni XXIII – Condivisione tra i popoli, Associazione Reorient – Rete Lilliput

Per maggiori informazioni segui questo link

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

2 commenti per “Roma, 21-22 novembre: Primo convegno nazionale “Interventi Civili di Pace””

  1. Wiseman scrive:

    I want to send you an award for most hepufll internet writer.

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org