Parco di Aguzzano (Roma), 12 gennaio: “Agro-combustibili: opportunità o rapina?”


Sabato 12 gennaio al CENTRO di CULTURA ECOLOGICA – Parco di Aguzzano (ore 9.00/19.00), organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Crocevia (www.croceviaterra.it) convegno-dibattito su

AGRO-COMBUSTIBILI: OPPORTUNITA’ O RAPINA?

È prevista la partecipazione di ospiti provenienti da Cuba, Bolivia e Brasile, amministratori, esperti e rappresentanti del mondo ambientalista. L’intento è di realizzare un momento di dibattito e confronto sui temi della produzione di energia da materie vegetali.

Gli agro-combustibili, da alcuni visti come una panacea per i risolvere i problemi energetici e abbattere le emissioni di CO2, generano in realtà dubbi, incertezze e forti perplessità nel mondo ambientalista, nella comunità scientifica e nel mondo politico. Produrre energia da fonti rinnovabili può costituire una garanzia nei confronti dell’esaurimento dei combustibili fossili, tuttavia non assicura automaticamente una distribuzione equa delle risorse e soprattutto non è sinonimo di riduzione dei consumi. I bio-fuels, comparto verso il quale vengono indirizzati imponenti finanziamenti e nei confronti dei quali si orientano gli appetiti di importanti gruppi multinazionali legati alla produzione di sementi ogm, sono un buon esempio di come, utilizzando strumentalmente il tema delle energie rinnovabili, si cerchi di sostenere il settore energetico anche a scapito di quello agricolo.

In una economia di scambio liberista e globalizzata, è possibile pensare a vincoli e sistemi di mitigazione che consentano una ‘produzione sostenibile’ di agro-combustibili, tale da generare effetti positivi sulle economie locali, e sull’ambiente salvaguardando la biodiversità? O, viceversa, è solo un modo per avere un input energetico supplementare, in epoca di riduzione delle scorte petrolifere?

Occorre forse riflettere su quali potranno essere le strade per gestire una epoca di riduzione delle disponibilità energetiche, assicurando però condizioni dignitose ed eque per tutto il genere umano.

Vi aspettiamo per discuterne insieme. Centro di Cultura Ecologia, Parco di Aguzzano, ingresso da Largo Schopenhauer.

CENTRO di CULTURA ECOLOGICA – ARCHIVIO AMBIENTALISTA
Casale ALBA3 – Le Vaccherie, Parco Regionale Urbano di Aguzzano – Roma
tel: 06.8270876 fax: 06.82084273
e-mail: info@centrodiculturaecologica.it
web: www.centrodiculturaecologica.it

Il Centro di Cultura Ecologica è gestito dall’ATI LIPU – Casale Podere Rosa per conto del Comune di Roma
– Assessorato alle Politiche Ambientali ed Agricole
– Assessorato alle Politiche per le Periferie, lo Sviluppo locale, il Lavoro

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org