Roma, 4 dicembre: “Interessi italiani in Kazakistan: le responsabilità dell’ENI”


4 dicembre 2007, ore 13-15
Palazzo Marini – Sala delle Colonne, via Poli 19

Interessi italiani in Kazakistan: le responsabilità dell’ENI a Kashagan

Incontro promosso da Paolo Cacciari (PRC, Commissione Ambiente della Camera)
e Sabina Siniscalchi (PRC, Commissione Esteri della Camera)

Parteciperanno all’incontro:

Galina Chernova, direttrice del Centro Globus di Atyrau, Kazakistan
Parlamentari dell’Unione delle Commissioni Ambiente, Esteri e Attività
produttive di Camera e Senato

Lo sfruttamento dei giacimenti petroliferi in varie parti del mondo comporta impatti ambientali e sociali molto pesanti. Anche in Kazakistan la società civile è impegnata a contrastare i progetti più disastrosi portati avanti anche dalla compagnia petrolifera italiana, l’ENI, operatore unico nel mega giacimento di Kashagan, situato sotto il Mar Caspio. Galina Chernova, direttrice del Centro Globus di Atyrau, giornalista ed ecologista da anni impegnata nel monitoraggio delle esplorazioni petrolifere nella regione del Caspio del Nord – di Kashagan in particolare – e nel sostegno delle comunità locali direttamente impattate dal progetto, sarà in missione a Roma in questi giorni invitata dalla Campagna per la Riforma della Banca Mondiale, che  ha partecipato alla missione non governativa internazionale recatasi nel Paese a inizio settembre per verificare gli impatti ambientali e sociali delle operazioni portate avanti dall’Eni a Kashagan. Un’occasione importante per parlare delle responsabilità della nostra compagnia nazionale per le sue operazioni all’estero, e delle responsabilità del governo italiano nel sostegno a questo progetto altamente rischioso per la salute pubblica e per l’intero ecositema del Caspio, anche in vista della prossima chiusura della rinegoziazione degli accordi di sfruttamento nel Nord del Caspio aperta dal governo kazako lo scorso agosto.

Per gli uomini, saranno richieste giacca e cravatta per accedere alla sala. Eventuali macchine fotografiche o computer dovranno essere dichiarati in sede di conferma della partecipazione.

Si prega di inviare conferma di partecipazione entro lunedì 28 novembre a: egerebizza@crbm.org

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org