Roma, 9-10 novembre: “Accendi l’Energia Verde”

Dall’11 al 15 novembre, in occasione del World Energy Congress (WEC), si riuniranno a Roma i maggiori operatori del settore energetico. In vista di questo appuntamento, i Verdi/ALE al Parlamento europeo e la Federazione dei Verdi, con la partecipazione di Greenpeace Italia, Legambiente e WWF Italia, organizzano una conferenza dal titolo "Accendi l’energia verde" che avrà luogo a Roma il 9-10 novembre 2007 con l’obiettivo di presentare le proposte degli ambientalisti europei.

Dall’11 al 15 novembre, in occasione del World Energy Congress (WEC), si riuniranno a Roma i maggiori operatori del settore energetico. Uno dei temi principali al centro di tale congresso è rappresentato da un possibile rilancio, a livello globale, del nucleare, partendo dal modello francese. Un simile rilancio ignorerebbe tutti i pericoli dell’energia nucleare e la relativa proliferazione di armi nucleari e si baserebbe sull’ingannevole presupposto che il nucleare costituisca una forma d’energia pulita e rinnovabile.

In vista di questo appuntamento, i Verdi/ALE al Parlamento europeo e la Federazione dei Verdi, con la partecipazione di Greenpeace Italia, Legambiente e WWF Italia, organizzano una conferenza dal titolo "Accendi l’energia verde" che avrà luogo a Roma il 9-10 novembre 2007 con l’obiettivo di presentare le proposte degli ambientalisti europei. La conferenza offrirà l’opportunità di aprire un dibatto pubblico sui cambiamenti climatici e le scelte energetiche, con un occhio di riguardo per il contributo fondamentale che soluzioni energetiche innovative danno al progressivo ed indispensabile abbandono dei combustibili fossili.

Fra gli altri interverranno al dibattito: Margot Wallström, vicepresidente della Commissione europea, Stavros Dimas, commissario europeo per l’Ambiente, esponenti dell’industria delle rinnovabili, rappresentanti delle istituzioni italiani ed europei (tra i quali i ministri Alfonso Pecoraro Scanio ed Emma Bonino, i presidenti delle commissioni Ambiente di Camera e Senato, Ermete Realacci e Tommaso Sodano), oltre a Chicco Testa (presidente del Comitato organizzatore del WEC), Paride De Masi (presidente di Confindustria Fonti Rinnovabili) ed Eva Joly, il magistrato francese noto per le indagini sullo scandalo della Elf.

Nel programma della due giorni questioni centrali come:

  • Oligopoli energetici e future politiche dell’energia (parte 1 – venerdì 9 novembre, pomeriggio)
  • Scenari per una nuova politica dell’energia e del clima (parte 2 – sabato 10 novembre, mattina)
  • Città e regioni: protagoniste per la difesa del clima (parte 3 – sabato10 novembre, mattina)
  • Chi ci guadagna davvero? (parte 4 – sabato 10 novembre pomeriggio)
  • Energie rinnovabili: se non ora, quando? (parte 5 – sabato 10 novembre, pomeriggio)

Per sentire e far sentire una voce diversa sulle politiche energetiche globali vieni a Roma con noi venerdì 9 e sabato 10 novembre 2007.

Informazioni pratiche
Sala Conferenze – Piazza di Monte Citorio 123 A -Roma
Informazioni e registrazione: www.greens-efa.org/rome2007
Contatto: greens.rome2007@europarl.europa.eu

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org