A Marghera il Forum “L’impresa di un’economia diversa”

Si è concluso il V forum di Sbilanciamoci!: ‘L’impresa di un’economia diversa" che si è tenuto a Marghera dal 6 al 9 settembre scorso. Oltre 80 relatori e 400 partecipanti hanno discusso per quattro giorni delle prospettive di un nuovo modello di sviluppo per l’Italia e per il mondo. Discussi e presentati nel corso del forum i "10 obiettivi dell’anno": proposte per la prossima finanziaria  qui allegate

Si è concluso il V forum di Sbilanciamoci!: ‘L’impresa di un’economia diversa" che si è tenuto a Marghera dal 6 al 9 settembre scorso. Oltre 80 relatori e 400 partecipanti hanno discusso delle prospettive di un nuovo modello di sviluppo per l’Italia e per il mondo. Contro il neoliberismo, l’alternativa è quella di un’economia di giustizia fondata sulla sostenibilità ambientale, la qualità sociale, la pace. Discussi e presentati nel corso del forum i "10 obiettivi dell’anno": 54 proposte per la finanziaria proposti dalla campagna Sbilanciamoci! e qui allegati

Interventi, presentazioni e relazioni

Comunicati e notizie da Marghera

09/09/2007 – Marcon: "Su rendite e spese militari aspettiamo adesso passi concreti"
"… Ci attendiamo passi concreti su welfare, scuola, ambiente, sanità, cooperazione internazionale. Due obiettivi su tutti, la riduzione delle spese militari e la tassazione delle rendite e dei redditi più alti: su questo ed altro continueremo a fare pressione, vigilando sui prossimi provvedimenti della Finanziaria…"

09/09/2007 – Al Forum di Marghera le voci degli ospiti internazionali
Giornata conclusiva dedicata al confronto con le realtà internazionali al Forum di Sbilanciamoci! "L’impresa di un’economia diversa". L’indiana Aruna Roy – attivista del MKSS, l’argentino José Abelli – Movimento imprese recuperate argentine, Mustafa Barghuti – ex Ministro dell’Informazione palestinese e la Vicepresidente di Attac Susan George, si sono confrontati sul palco di Marghera con la Viceministra agli Affari Esteri Patrizia Sentinelli e la Vicepresidente del Parlamento Europeo Luisa Morgantini.

08/09/2007 – Ferrero, Mussi e Pecoraro Scanio si "Sbilanciano"
Per la prima volta tre ministri insieme hanno accettato l’invito della Campagna Sbilanciamoci! e sono venuti a discutere con la società civile. Il Ministro per le Politiche Sociali Paolo Ferrero, Fabio Mussi per l’Università e la Ricerca e il responsabile dell’Ambiente Pecoraro Scanio hanno così ricevuto le proposte della Campagna Sbilanciamoci! per la Finanziaria 2008.

08/09/2007 – Le dichiarazioni dei ministri Ferrero, Mussi e Pecoraro Scanio
Ferrero: "Colpire i capitali di banche e assicurazioni… Sì alla tassazione delle grandi rendite, no agli sprechi delle spese militari". Mussi: "La tassa sulla rendita è sempre nel Programma… Possibile aumentare spesa sociale facendo delle scelte". Pecoraro Scanio: "Tagliamo l’ICI a chi sceglie la bioedilizia… Tassare le rendite è doveroso. Il buon senso della sinistra non ha nulla di radicale"

07/09/2007 – Le tasse al centro del dibattito







Nel suo intervento al Forum di Sbilanciamoci, il viceministro all’Economia Vincenzo Visco ha liquidato la questione dell’imposta sulla rendita finanziaria come già superata: "E’ stato il Parlamento a bocciare la legge delega in materia…". La risposta di Visco non convince Sbilanciamoci! che per bocca del suo portavoce Giulio Marcon afferma: "Ci delude un atteggiamento così rinunciatario rispetto ad un punto importante del programma dell’Unione…"
07/09/2007 - Zanotelli: "Acqua privata e acqua in bottiglia, due business scandalosi"
Il Forum di Sbilanciamoci! ha ospitato oggi a Marghera l'atteso intervento di Padre Alex Zanotelli, che ha parlato sul tema "Non clienti, ma cittadini": "...Ci possiamo riappropriare della democrazia partecipativa soltanto con le battaglie dal basso. Possiamo vincere questa battaglia, è necessario se non vogliamo che i nostri figli, nipoti, pronipoti, ci maledicano"." 07/09/2007 - Dibattito sul declino del sistema industriale
Gianni: "Aumentare l'imposta sulla rendita finanziaria... Finché le tasse sul lavoro saranno più gravose di quelle sulla rendita, per qualsiasi imprenditore sarà più conveniente investire in borsa piuttosto che sull'azienda.", Cento: "Il modello Nordest è stato per lungo tempo una stretta camicia ideologica che ha raso al suolo le politiche sociali. Dalla precarietà razzismo e insicurezza" 07/09/2007 - Dal Veneto alla Val di Susa contro l'assurdo delle grandi opere
Cinque anni fa a Bagnoli, oggi a Marghera. Dalla prima edizione a quella più recente, che si svolge dal 6 al 9 settembre, La Campagna Sbilanciamoci! continua a scegliere come sede per il proprio Forum i luoghi simbolo di un modello di sviluppo economico superato. Ieri, giornata di apertura, tema centrale di discussione è stato proprio quello delle grandi infrastrutture calate dall'alto e dei movimenti popolari di opposizione che hanno suscitato." 06/09/2007 - Rosy Bindi a Sbilanciamoci!:"Meglio qui che a Cernobbio","Non baratto lo stato sociale in favore di meno tasse"
"Sono onorata di essere qui, a Cernobbio non mi hanno mai invitato!". Il ministro Rosy Bindi ha aperto con questa battuta il suo intervento al Forum di Sbilanciamoci, iniziato oggi a Marghera. "La fatica più grande - ha continuato Bindi, è accettare il confronto con un'idea alternativa di economia, di sviluppo, di benessere. Ma rimettere in discussione i modelli acquisiti, e che hanno mostrato crepe, non dovrebbe essere il senso profondo della politica, anche quando si costituisce un partito nuovo?"

La copertura stampa del Forum è curata da AGENZIA METAMORFOSI, ed è resa possibile
grazie al sostegno di NOVAMONT, azienda leader nella ricerca e produzione di plastiche biodegradabili

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org