Roma, 12 giugno: “Afghanistan, il crocevia della guerra alla porta dell’Asia”


AFGHANISTAN, IL CROCEVIA DELLA GUERRA ALLE PORTE DELL’ASIA

di Emanuele Giordana
(Editori riuniti 2007)

Presentazione del libro Martedi’ 12 Giugno 2007

a Roma
presso Libreria Odradek
Via dei banchi vecchi 58

ore 18.30

ne discutono con l’autore

Gianni Rufini
docente di peacekeeping all’Universita’ di York

Giulio Marcon
presidente di Lunaria

Arif Oryakhail
medico della Cooperazione italiana

introduce

Attilio Scarpellini
presidente di Lettera22

Conosciuto sin dai tempi dell’Impero britannico in India come paese indipendente e guerriero, l’Afghanistan ha una lunga storia che si dipana nei secoli. Una storia di appetiti, quasi sempre insoddisfatti, dei suoi potenti vicini. Crocevia dell’Asia centrale, «porta» tra il Medio Oriente e il subcontinente indiano, l’Afghanistan si trova infatti da sempre al centro di conflitti che arrivano ai giorni nostri. In questo testo Emanuele Giordana ripercorre gli ultimi quarant’anni della storia del paese: la caduta della monarchia e la nascita della repubblica, l’«epoca d’oro» dell’invasione pacifica degli hippy, l’occupazione russa e le guerre tra mujaheddin, la caccia a Osama bin Laden e ai talebani, la creazione artificiale di una democrazia minacciata da antichi rapporti tribali e dalla potente economia dell’oppio. Oggi, sotto tutela Nato, in uno scenario di guerra che continua a scatenare polemiche, l’Afghanistan sembra condannato a vivere un dramma di cui continua a pagare le conseguenze la popolazione civile.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org