Cittadinanzattiva: “Riduzione costo ticket: Buona la misura, pessima la scelta…”


Comunicato stampa
Cittadinanzattiva – Tribunale per I Diritti del Malato
Roma 24/04/2007


RIDUZIONE COSTO TICKET SANITARIO

Buona la misura, pessima la scelta dei fondi a cui attingere.

Cittadinanzattiva – Tribunale per I Diritti del Malato esprime soddisfazione per la riduzione della compartecipazione alla spesa (ticket) relativa alla diagnostica e specialistica, da 10,00 a 3,50, e la propria contrarietà per la riduzione di importanti voci della spesa sociale per sopperire ai mancati introiti previsti. La decisione è infatti in discussione oggi nelle Commissioni riunite V e XII (Bilancio, Tesoro e Programmazione- Affari Sociali) della Camera dei Deputati la “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 20 marzo 2007, n. 23, recanti disposizioni urgenti per il ripiano selettivo dei disavanzi pregressi nel settore sanitario” (approvato dal senato) (2534). Cittadinanzattiva-Tribunale per I diritti del malato non condivide le modalità di reperimento dei fondi che permettono la manovra, poiché si va a ridurre stanziamenti già estremamente esigui che attualmente non garantiscono il soddisfacimento delle esigenze dei cittadini. In particolare si riduce di 30 milioni di Euro il fondo per le “non autosufficienze”; di 50 milioni il fondo per la “Ricerca in Salute”; di 30 milioni di Euro il “fondo per la famiglia”. I cittadini si troveranno nuovamente costretti a sopperire alle carenze del Welfare, mentre attendiamo ancora misure volte a lottare contro gli sprechi.

Cittadinanzattiva onlus – Sede nazionale, Ufficio stampa
stampa@cittadinanzattiva.it
www.cittadinanzattiva.it

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org