Accordo Governo-Microsoft. “Software libero” rilancia

10 milioni di euro l’anno. A metterli a disposizione al Governo, per un periodo di cinque anni, è l’Associazione per il Software Libero. La proposta mira alla promozione del software libero ed è lanciata in risposta provocatoria all’accordo firmato dal Ministero dell’Università con Microsoft, e che prevede l’erogazione di 737.300 euro in tre ann

10 milioni di euro l’anno. A metterli a disposizione al Governo, per un periodo di cinque anni, è l’Associazione per il Software Libero. La proposta mira alla promozione del software libero ed è lanciata in risposta provocatoria all’accordo firmato dal Ministero dell’Università con Microsoft, e che prevede l’erogazione di 737.300 euro in tre anni, sulla base delle necessità specifiche di prodotti hardware, software, servizi di supporto tecnico e attività formative. Una cifra che rappresenta lo 0,0007 % del fatturato della suddetta corporation, pari a 44.282.000.000 di dollari americani nell’anno 2006. L’associazione per il software libero si impegna così a mettere a disposizione una cifra ben superiore da destinare ad attività formative, materiale didattico, soluzioni tecnologiche e software, direttamente o delegando aziende italiane che lavorano nell’ambito del software libero.

(Metamorfosi)

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org