11 maggio, Roma – La progettazione partecipata e il rapporto con il territorio


La progettazione partecipata e il rapporto con il territorio
Venerdì, 11 maggio 2007 – h. 15.00 : 19.00

InVerso – Sala formazione – Via L. Montuori, 5 – Roma (metro B Garbatella)

L’organizzazione reticolare delle relazioni diviene elemento sempre più rilevante nella costruzione di programmi e progetti, non solo nell’ambito delle politiche sociali, ma più in generale in quello delle politiche territoriali e di sviluppo locale alle diverse scale. La progressiva frammentazione sociale e la moltiplicazione degli interessi rendono quindi necessaria la costruzione di percorsi progettuali condivisi, da intraprendere attraverso una attenta identificazione degli attori e attraverso la sperimentazione di metodi e strategie di interazione tra attori diversi. I programmi di sviluppo locale, a partire dai Patti Territoriali per giungere ai Progetti Integrati Territoriali, ai percorsi di Agenda 21 Locale sperimentati da molti Comuni italiani, ai Contratti di Quartiere, e ancora ai tavoli per la costruzione dei Piani di Zona della Legge 328, sono alcuni degli esempi di politiche nelle quali il mondo delle imprese sociali ha giocato, in alcuni casi, un ruolo significativo in interazione con altri portatori di interesse; molte altre politiche di livello micro e di quartiere lo confermano.

In questo senso, diviene cruciale per l’impresa sociale dotarsi non solo di strumenti analitici e interpretativi per identificare gli attori e il contesto relazionale, ma anche di strumenti strategici e progettuali.

A partire da questo contesto problematico, il seminario intende offrire alcuni contributi di natura analitica relativi all’identificazione delle reti di attori e al ruolo dell’impresa sociale, per discutere poi criticamente alcune buone pratiche nell’ambito di politiche sociali e territoriali.

PROGRAMMA:
Ore 15.00 – Carolina Pacchi (Avanzi/RespEt)
La progettazione partecipata con il territorio: il coinvolgimento degli stakeholders e il ruolo dell’impresa sociale

Ore 16.00 – Massimo Bricocoli (Politecnico di Milano)
Esperienze di progettazione condivisa

Ore 17.30 – Sara Travaglini (Cooperativa Dar Casa di Milano)
Un progetto di costruzione dal basso di una politica locale per l’abitare

Ore 18.15 – Alessando Messina (U. O. Autopromozione Sociale, Comune di Roma)
La partecipazione, leva dello sviluppo locale

Conclusioni e dibattito

Il seminario si rivolge:

Associazioni, cooperative e cooperative sociali; Operatori del sociale e Pubblica Amministrazione; Tutti gli interessati al tema della Responsabilità Sociale d’Impresa.

Il seminario è gratuito, iscrizioni entro martedì 8 maggio presso la segreteria di RespEt:
tel. 06-51607293
e-mail: segreteria@respet.org

I posti disponibili sono limitati: le iscrizioni verranno chiuse non appena verrà raggiunto il numero di 45 partecipanti.


Carolina Pacchi – Ricercatore in Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano, insegna presso il corso di laurea specialistica in Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali della Facoltà di Architettura e Società. E’ tra i soci fondatori di Avanzi. Si occupa di politiche interattive in campo urbano e territoriale e di prevenzione e gestione dei conflitti locali.

Massimo Bricocoli – Ricercatore in Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso il Dipartimento di Architettura e Pianificazione del Politecnico di Milano, dove insegna presso il corso di laurea specialistica in Pianificazione Urbana e Politiche Territoriali della Facoltà di Architettura e Società. Svolge attività di ricerca e di consulenza all’intersezione tra politiche urbane e politiche sociali avendo come interessi: istituzioni, politiche urbane e azione pubblica, con particolare riferimento alle pratiche di intervento dei governi locali nelle politiche per la casa, la riqualificazione urbana e la sicurezza.

Sara Travaglini – Laureata in Sociologia Urbana, lavora presso la Cooperativa Dar Casa da due anni come responsabile del Settore Accompagnamento Sociale, occupandosi dell’elaborazione e attuazione di interventi di accompagnamento e della promozione di attività sociali e culturali rivolte ai soci della cooperativa.

Alessandro Messina – Dirigente della U.O. Autopromozione sociale del Dipartimento XIX del Comune di Roma. E’ stato Presidente dell’Associazione finanza etica. Ha diretto l’associazione Lunaria. Ha pubblicato, tra gli altri, Denaro senza lucro (Carocci, 2003) e La Finanza utile (Carrocci, 2007).

Segreteria RespEt – Centro per l’Impresa Etica e Responsabile
Comune di Roma – Assessorato alle Politiche per le Periferie, lo Sviluppo Locale, il Lavoro
Dipartimento XIX – V U.O. Autopromozione Sociale
tel. 0651607293 – fax 065123457
info@respet.org
http://www.repet.org

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org