Seminario: “Il lavoro nell’impresa sociale” – Roma, 23 marzo

La qualità del rapporto che si instaura tra impresa e lavoratori è una delle componenti fondamentali della responsabilità sociale delle imprese e dovrebbe essere uno degli elementi che caratterizzano l’impresa sociale. L’aumento delle forme di lavoro flessibili all’interno delle imprese sociali è dovuto indubbiamente a diversi fattori … Sono soprattutto la poca strutturazione e la mancanza di continuità nelle attività a rendere difficoltosa l’applicazione di contratti di lavoro subordinato…

Il lavoro nell’impresa sociale

Venerdì, 23 marzo 2007 – h. 15.00 : 19.00
InVerso – Sala formazione, via L. Montuori, 5 – Roma (metro B Garbatella)

La qualità del rapporto che si instaura tra impresa e lavoratori è una delle componenti fondamentali della responsabilità sociale delle imprese e dovrebbe essere uno degli elementi che caratterizzano l’impresa sociale. L’aumento delle forme di lavoro flessibili all’interno delle imprese sociali è dovuto indubbiamente a diversi fattori: l’elevato costo del lavoro, la necessità di lavorare per progetti e, di conseguenza, la necessità di avere orizzonti temporali limitati, la frequente relazione con gli enti pubblici, che spesso tendono a non pagare compensi che garantiscano il costo del lavoro subordinato o comunque a pagare con molto ritardo. Sono soprattutto la poca strutturazione e la mancanza di continuità nelle attività a rendere difficoltosa l’applicazione di contratti di lavoro subordinato: ne è un esempio il fatto che il lavoro flessibile ha un peso percentuale sul totale dei lavoratori molto più elevato nelle associazioni che nelle cooperative. Il seminario vuole essere uno spazio di confronto finalizzato a fotografare lo stato attuale del mondo del lavoro nell’ambito dell’impresa sociale e a capire quali possono essere le strade da percorrere per ridurne la precarietà.

PROGRAMMA
Ore 15.00 – Erika Lombardi (Autopromozione sociale – Comune di Roma)
Il lavoro nell’impresa sociale: inquadramento generale

Ore 16.00 – Cinzia Melograno (MAG 6 Reggio Emilia)
L’autogestione del lavoro

Ore 16.45 – Daniela Filardo (Cooperativa sociale Airone – Marsala)
L’inclusione sociale attraverso il lavoro: l’esperienza della cooperazione sociale

Ore 17.30 – Vittorio Rinaldi (CTM altromercato e Pangea – Niente Troppo)
Lavoro e volontariato: il caso del commercio equo

Ore 18.15 – Fabrizio Burattini (Segreteria confederale CGIL Roma Sud)
La posizione della CGIL

Conclusioni e dibattito

Il seminario si rivolge:

  • Operatori del sociale
  • Associazioni, cooperative e cooperative sociali
  • Sindacati dei lavoratori
  • Tutti gli interessati al tema della responsabilità sociale d’impresa

Il seminario è gratuito, iscrizioni entro martedì 20 marzo
presso la segreteria di RespEt:
– tel. 0651607293
– e-mail: segreteria@respet.org

I posti disponibili sono limitati: le iscrizioni verranno chiuse non appena verrà
raggiunto il numero di 40 partecipanti.
Il seminario è organizzato con la collaborazione di Lunaria e CTM altromercato.


I relatori

Erika Lombardi – Collabora con il Comune di Roma ed altre istituzioni pubbliche e private per la progettazione e realizzazione di politiche e servizi a sostegno dell’altra economia. E’ docente di progettazione per lo sviluppo locale nei Master “Lavorare nel non profit” dell’Università Carlo Bo di Urbino e “SLES – sviluppo locale solidale” presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha lavorato come responsabile delle attività di formazione e orientamento per le organizzazioni di terzo settore nell’associazione Lunaria. Ha curato numerose pubblicazioni sull’economia sociale e solidale, l’ultima delle quali con G. Naletto Comunità partecipate. Guida alle buone pratiche locali, Manifestolibri 2006.

Cinzia Melograno – Dal 1998 lavoratrice e amministratrice di MAG6, Cooperativa di Finanza Critica di Reggio Emilia. Si occupa di seguire e monitorare i progetti finanziati e fa parte del gruppo Consulenza e Formazione come esperta sui temi dell’economia alternativa e del rapporto con il denaro.

Daniela Filardo – Dal febbraio 2007 fa parte del Direttivo Regionale Legacoop per la provincia di Trapani, settore turistico. Da giugno 2006 è socio fondatore della Cooperativa Le Mat, Roma, e, da maggio 2005, è socio fondatore e Presidente de "I Locandieri Società Cooperativa Sociale – di Marsala, dove attualmente ha l’incarico di seguire il progetto-albergo della catena Le Mat – il franchising sociale. Da giugno 2004 è socio fondatore dell’Associazione Le Mat, Roma, e ancora dal 1997 è socio fondatore della Cooperativa Sociale Airone di Marsala , di cui è stata Presidente dal 2000 al 2003.

Vittorio Rinaldi – Svolge attività di ricerca universitaria nel campo dell’antropologia dello sviluppo dal 1992. Dal 1995 esercita attività di consulenza e formazione per amministrazioni pubbliche, istituti scolastici e organizzazioni di terzo settore, tra i principali CNEL, CTM altromercato, Pindorama e Caritas. Si occupa da quasi venti anni di cooperazione internazionale, in particolare nell’America Latina.

Fabrizio Burattini – Dal 2006 segretario confederale della CGIL Roma Sud. Architetto, insegnante, sindacalista, fino al 2000 segretario della CGIL Scuola di Roma e successivamente incaricato sulle problematiche dei movimenti studenteschi per la CGIL di Roma e del Lazio. Dal 2003 al 2006 segretario generale della Filtea CGIL di Roma.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org