L’Agenda Umanitaria per il 2015

Lo scorso 9 febbraio è stato presentato a Siena il Rapporto "L’agenda umanitaria per il 2015: principi, potere, percezioni".
Il rapporto, curato e coordinato dall’ex funzionario delle nazioni Unite, Antonio Donini, fa il punto sulle contraddizioni e le prospettive dell’aiuto umanitario prendendo in esame alcuni casi-paese come l’Afganistan, il Libano, la Colombia. Un ottimo contributo alla riflessione critica sull’aiuto umanitario e sui suoi rapporti con le dinamiche di guerra del dopo 11 settembre.

Lo scorso 9 febbraio è stato presentato a Siena il Rapporto "L’agenda umanitaria per il 2015: principi, potere, percezioni".
Il rapporto, curato e coordinato dall’ex funzionario delle nazioni Unite, Antonio Donini, fa il punto sulle contraddizioni e le prospettive dell’aiuto umanitario prendendo in esame alcuni casi-paese come l’Afganistan, il Libano, la Colombia. Un ottimo contributo alla riflessione critica sull’aiuto umanitario e sui suoi rapporti con le dinamiche di guerra del dopo 11 settembre.

Segui questo link per scaricare il rapporto

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org