Tessere il futuro: Gente come uno

PROSEGUE A ROMA LA CAMPAGNA ‘TESSERE IL FUTURO’

Altromercato e le cooperative Pangea-Nientetroppo, Equociquà! e Tenda dei popoli presentano Gente come uno della compagnia teatrale Alma Rosé

MERCOLEDI’ 11 OTTOBRE, TEATRO VASCELLO (VIA G.CARINI 72)

Cotone e tessili: riprendere il filo dei diritti e della dignità nell’intreccio del mercato globale”.

Dopo la proiezione sabato 30 settembre del film The take (Naomi Klein) presso il Cineclub Detour, la campagna “Tessere il Futuro” di Ctm Altromercato (principale organizzazione di commercio equo e solidale in Italia) prosegue il suo cammino romano mercoledì 11 ottobre al Teatro Vascello, con Gente come uno, monologo teatrale della Compagnia milanese Alma Rosé. Uno spettacolo che analizza in modo lucido e spietato le crepe e le contraddizioni della globalizzazione che hanno condotto la florida Argentina al disastro economico e sociale. Un monito, ma anche un energico sprone a non temere il futuro, un ‘altro’ futuro.

Un futuro che in Argentina ricomincia da un filo di cotone. Quello che è il prodotto socialmente ed ecologicamente più “sporco” al mondo (sementi ogm, sfruttamento del lavoro minorile, negazione dei diritti dei lavoratori), recupera un candore fatto di dignità grazie alla collaborazione tra Ctm altromercato e i produttori della provincia del Chaco, di Piguè, fino ad arrivare alla periferia di Buenos Aires. Nasce così la prima filiera fair trade, tracciabile e trasparente, fatta di un prezzo equo per il cotone, salari dignitosi per chi lo trasforma, orari lavorativi equi, abolizione del lavoro minorile. Una strada realmente praticabile che consente di rispettare la dignità nel lavoro e la tutela dell’ambiente, quali elementi centrali ed imprescindibili di un sistema produttivo.

Ne parleremo prima della piece, alle 19, in una conferenza in cui interverranno Stefano Magnoni (vice-presidente di Ctm Altromercato), on. Tana De Zulueta (deputata, vicepresidente della Commissione Affari Esteri e Comunitari, Associazione Interparlamentare Equo e Solidale), on.Angelo Bonelli (capogruppo dei Verdi alla Camera), Jean Léonard Touadi (assessore alle politiche giovanili del Comune di Roma), Leonardo Becchetti (docente di economia politica, Università di Roma Tor Vergata).

Seguirà aperitivo a base di prodotti equo-solidali.

Alle 21, Gente come uno, spettacolo teatrale della compagnia milanese Alma Rosè (premio Franco Enriquez 2006, sezione teatro)

Alle 22,30 milonga: per chiudere con un tuffo nella cultura argentina.

L’ingresso al pubblico è di 5 euro

Info e contatti:

www.tessereilfuturo.it

Pamela Piscicelli 3386259045 pangea.cultura@commercioequo.org

Francesca Santoro 3392669177 eventi@equociqua.it

Scarica la cartolina dell’iniziativa

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone
Scarica in versione Pdf

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org