La Finanziaria per noi – Le proposte di Sbilanciamoci! per il 2007

Il rapporto è il risultato del lavoro svolto dalle organizzazioni e dai ricercatori della campagna Sbilanciamoci!. Le proposte diventeranno poi emendamenti alla legge finanziaria.
Può essere richiesto in formato cartaceo scrivendo a info@sbilanciamoci.org o, in alternativa, può essere scaricato in formato PDF seguendo questo link.


Il rapporto è il risultato del lavoro svolto dalle organizzazioni e dai ricercatori della campagna Sbilanciamoci!. Le proposte diventeranno poi emendamenti alla legge finanziaria.
Può essere richiesto in formato cartaceo scrivendo a info@sbilanciamoci.org o, in alternativa, può essere scaricato in formato PDF seguendo questo link.

  • Per organizzare iniziative e conferenze di presentazione del Rapporto telefona allo 06 8841880 oppure scrivi a info@sbilanciamoci.org
  • Firma la petizione a sostegno delle nostre programma: “Nessunfuoriprogramma” e scrivi ai parlamentari del tuo collegio per chiedergli di sostenere Sbilanciamoci!
Sbilanciamoci! nella Finanziaria

Sono 16 i provvedimenti (anche se alcuni solo in modo parziale e non tutti dello stesso impatto proposto dalla campagna) nella legge finanziaria che la Campagna aveva richiesto negli anni scorsi in occasione delle precedenti finanziarie:

1) Innalzamento e armonizzazione della aliquota delle rendite. Il governo ha introdotto questa misura, anche se l’aliquota prevista è minore d quella proposta da Sbilanciamoci !(23%): siamo al 20%.

2) Progressività del sistema fiscale. Il governo ha portato la tassazione del 43% per l’ultimo scaglione di reddito da 100mila a 75mila euro. Molto meno di quello proposto da Sbilanciamoci! ma si va nella stessa direzione.

3) Introduzione tassa sui SUV. Proposta fatta da Sbilanciamoci! negli anni scorsi che proponeva però un’imposizione fiscale maggiore.

4)Reintroduzione della tassa di successione. Era una proposta di Sbilanciamoci! Il governo non l’ha formalmente reintrodotta, ma aumentando alcune imposte di registro sul trasferimento dei beni mobiliari e immobiliari agli eredi ha ottenuto un effetto simile, ma più modesto.

5) Rottamazione di frigoriferi e caldaie con agevolazioni per acquisto di nuovi impianti eco-efficienti. Anche questa è una proposta fatta dalla campagna negli anni scorsi.

6)Incentivi all’installazione di panneli solari e fotovoltaici. Storica proposta della campagna, anche se con un finanziamento (per numero di pannelli) inferiore a quello richiesto da Sbilanciamoci! (110 milioni di euro).

7) Fondo non autosufficienza. Richiesta degli anni scorsi. Finanziamento, ma non adeguato a coprire le esigenze (50 milioni). Meglio nel 2008 quando il fondo raggiungerà i 200 milioni.

8) Fondo Politiche Sociali. L’anno scorso la campagna chiedeva l’aumento per quota capitaria del Fondo per le Politiche Sociali che quest’anno è avvenuto, con la finanziaria che lo ha riportato (raddoppiando i fondi del 2006) a 1,626 miliardi di euro. La campagna chiedeva però molto di più: oltre 6 miliardi di euro di finanziamento.

9) Hospice, unità spinali, oncologia. Più di 600 milioni per nuove strutture e unità, come richiesto da Sbilanciamoci! (per un analogo impegno finanziario) negli anni scorsi.

10) Servizio Civile. Sono stati aumentati fondi, come richiesto dalla campagna (che nel 2006 ne chiedeva 58 in più). L’aumento è di 50 milioni di euro che nel frattempo sono diventati inadeguati rispetto alle esigenze del reclutamento del servizio civile

11) Finanziamento APS. Sbilanciamoci chiede da anni maggiori risorse per la cooperazione allo sviluppo. L’anno scorso ha chiesto un aumento di 600 milioni. Quest’anno l’aumento è di 218 milioni portando l’APS di competenza del Ministero Affari Esteri da 382 a 600 milioni.

12) Università e Ricerca. L’anno scorso la campagna chiedeva 1 miliardo di euro aggiuntivo per università, ricerca e innovazione. Quest’anno le risorse complessive (tra quelle allocate al Ministero dell’Università e quelle destinate dal Ministero per lo Sviluppo Economico) sono di quasi 2 miliardi (di cui poco meno di un miliardo aggiuntivo), anche se i fondi aggiuntivi per l’Università (+40 milioni) e il diritto allo studio (+9) sono molto modesti.

13) Migranti. L’anno scorso si chiedevano (con la chiusura dei CPT) 200 milioni di euro per politiche di inclusione sociale dei migranti. La finanziaria (che non chiude i CPT) ne stanzia 50.

14) Asili nido. Si chiedeva un piano per gli asili nido con un finanziamento di 1 miliardo di euro. Il piano c’è, ma è finanziato con soli 100 milioni di euro.

15) Sport per tutti. Da anni la campagna chiede una tassazione del 5% sul valore dei diritti televisivi legati allo sport spettacolo. Il provvedimento non è ancora in finanziaria, ma il governo l’ha fatto proprio presentando una legge-delega in cui è contenuta la proposta.

16) Piccole opere. Richiesta dalla campagna nel 2006. In finanziaria non c’è un programma “piccole opere”, ma un insieme di interventi (riassetto idrogeologico, cura del territorio, ecc.) che richiamano le proposte della campagna incluse nel programma delle “piccole opere”.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org