Controcernobbio 2006 a Bari

“Produrre, lavorare, consumare nell’economia dei beni comuni”. Questo il tema della IV edizione del Forum di Sbilanciamoci! che si tiene a Bari dal 31 agosto al 3 settembre. Anche quest’anno a Cernobbio non ci andremo. Noi invece ci incontreremo ad un migliaio di chilometri più a Sud con gli operatori dell’economia sociale, gli attivisti dei movimenti, dei ricercatori economici per discutere su come costruire un nuovo modello di sviluppo.

Stiamo riorganizzando e preparando per la pubblicazione i documenti e i materiali scaturiti dalle sessioni di dibattito e dai forum svoltisi a Bari; tra pochi giorni inizieremo la pubblicazione su questo sito.

Scarica il documento finale del forum di Bari

“Produrre, lavorare, consumare nell’economia dei beni comuni”. Questo il tema della IV edizione del Forum di Sbilanciamoci! che si tiene a Bari dal 31 agosto al 3 settembre. Anche quest’anno a Cernobbio non ci andremo. Noi invece ci incontreremo ad un migliaio di chilometri più a Sud con gli operatori dell’economia sociale, gli attivisti dei movimenti, dei ricercatori economici per discutere su come costruire un nuovo modello di sviluppo.

Quest’anno la IV Controcernobbio acquista un particolare sapore: la prima con un Governo di centro sinistra in carica. Ci si aspetta la presenza di ministri, sottosegretari e parlamentari. Quest’anno –a differenza degli anni scorsi- il confronto può essere vero, entrando nel merito delle proposte e delle critiche che ogni anno il Forum di Sbilanciamoci! porta avanti. Quattro sessioni, due tavole rotonde, ben tredici gruppi di lavoro la Controcernobbio di quest’anno vedrà la presenza anche di ospiti stranieri come la vice presidente di Attac Susan George, l’ecologista indiana Vandana Shiva, la economista Saskia Sassen, il coordinatore del Social Watch Roberto Bissio, il leader dei contadini dell’Africa occidentale, Ibrhaima Coulibaly e tanti altri. Tra gli italiani, la presenza di oltre 50 relatori e ospiti tra cui il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, Alex Zanotelli, il ministro Paolo Ferrero, la Vice Ministra degli Esteri Patrizia Sentinelli, Riccardo Petrella, il Presidente dell’ARCI, Paolo Beni, i leader dei movimenti No Tav e No Ponte, e tanti altri. Il programma completo di Sbilanciamoci! con le sessioni e i nomi dei relatori (e la scheda per iscriversi) possono essere scaricato da www.sbilanciamoci.org.

Quest’anno la controcernobbio cercherà di convogliare la politica ed il governo ad un confronto serrato sui temi e le alternative che la campagna ha posto in questi anni. Dalla riduzione significativa delle spese militari ad una nuova politica di pace, dal blocco del programma delle grandi opere ad una diversa politica ambientale, da una nuova e più giusta politica fiscale ad una politica di redistribuzione delle risorse, dalla difesa e allargamento del Welfare ad una politica per i diritti del lavoro, dall’idea di un nuovo modello di sviluppo al sostegno più forte delle nuove forme di altra economia, il forum di Sbilanciamoci! proporrà documenti articolati, proposte specifiche, punti concreti.

La sfida è come ridare speranza ad una diversa idea di economia – disarmata, sostenibile, umana, giusta – che sia centrata sulle persone e non sul mercato, sulla cooperazione e non sulla competitività, sui diritti e non sui privilegi, sulla pace e non sulla guerra. E’ questa la sfida che da Bari la IV edizione della controcernobbio vuole rilanciare in occasione dei prossimi appuntamenti politici ed istituzionali per una politica economica e sociale che raccolga le proposte e le elaborazioni costruite in questi anni dalla società civile.

Giulio Marcon
Campagna Sbilanciamoci!

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org