Sbilanciamoci! incontra il Sottosegretario all’economia Paolo Cento

Si ÃƒÂ¨ svolto mercoledi 31 maggio l’incontro tra i rappresentanti della campagna Sbilanciamoci! e il Sottosegretario all’economia Paolo Cento. Dall’incontro sono emersi l’apprezzamento per le proposte e il lavoro svolto in questi anni dalla campagna e impegno per la costituzione di un gruppo di lavoro congiunto che permetta la discussione delle scelte economiche del governo.

Si ÃƒÂ¨ svolto nella tarda mattina di ieri l’incontro tra alcuni dei rappresentanti delle organizzazioni che aderiscono alla campagna Sbilanciamoci! e il Sottosegretario Paolo Cento.

Incontro voluto allo scopo di avviare un primo e continuativo canale di comunicazione tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze e Sbilanciamoci! ma soprattutto allo scopo di stimolare una riflessione comune sulle proposte di Sbilanciamoci! in vista dell’emanazione del DPEF di giugno.

Di seguito il comunicato stampa relativo all’incontro del 31 maggio.


Comunicato stampa Campagna Sbilanciamoci! del 31 maggio 2006

Sbilanciamoci, da Paolo Cento l’ok ad un tavolo con le associazioni aderenti a Sbilanciamoci!

Dall’incontro di stamattina nasce un gruppo di lavoro

Un tavolo di confronto con Sbilanciamoci! sulle decisioni del governo in materia di DPEF e finanziaria. E’ uno degli impegni assunti questa mattina dal sottosegretario all’economia Paolo Cento nel corso dell’incontro avuto con alcuni rappresentanti della campagna, che già da 6 anni analizza le politiche economiche dei governi ed elabora proposte concrete in direzione della solidarietà e della pace.

"Siamo molto soddisfatti di questo incontro – ha affermato il portavoce di Sbilanciamoci! Giulio Marcondopo che già nei giorni scorsi il sottosegretario aveva riconosciuto e apprezzato pubblicamente il nostro lavoro. Oggi abbiamo potuto affrontare i temi che più ci stanno a cuore, dalle politiche sociali per l’Italia agli aiuti allo sviluppo, ottenendo dall’on. Cento un impegno importante, quello per la costituzione di un gruppo di lavoro che riunisca rappresentanti del Ministero e di Sbilanciamoci a discutere insieme le scelte economiche del governo".

Come primo passo, Sbilanciamoci! ha proposto che nel prossimo DPEF siano introdotti accanto al PIL indicatori qualitativi per misurare sviluppo e benessere, sul modello del QUARS, l’indicatore della qualità regionale dello sviluppo, sui cui parametri viene redatto ogni anno un rapporto dettagliato sulle regioni italiane.

"Abbiamo chiesto poi – continua Marcon – che anche l’Italia entri a far parte del gruppo di quei paesi, guidati dal Brasile di Lula e supportati da Chirac, che propongono l’adozione di una tassa globale contro la povertà. Su entrambe le questioni il sottosegretario ha dimostrato interesse e disponibilità, assicurando il suo sostegno a queste e alle altre proposte di Sbilanciamoci".

Non ÃƒÂ¨ stata casuale la scelta di incontrare proprio oggi, a 2 giorni dalla Festa della Repubblica, quella parte della società civile che da sempre ÃƒÂ¨ schierata contro la guerra e a favore di politiche di pace: Cento ha infatti ribadito nell’occasione che non parteciperà  alle parate militari in programma per il 2 giugno.

Prenderà invece parte ai lavori della "Contro-Cernobbio", l’annuale Forum per un’economia diversa che Sbilanciamoci! organizza in alternativa a quello della Confindustria, che si terrà  quest’anno a Bari dal 31 agosto al 3 settembre.

La IV edizione del Forum avrà per tema i beni comuni, chiave di volta per un’economia diversa che trova nella Puglia un laboratorio di risposte e pratiche innovative: dalla pubblicizzazione dell’acqua all’accoglienza agli immigrati, dalla promozione di un’economia di qualità  legata al territorio alla costruzione di un Mediterraneo di scambi e di pace.

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Sbilanciamoci.org I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons 3.0
Informativa sull'uso dei cookie
// Powered by Botiq.org